Home NEWS
cheap viagra cialis sales acheter viagra en ligne
Coralità dell'Arcaico PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Bonavia   
Giovedì 23 Ottobre 2008 00:00
"[...] Allora sì, il coro potrà farsi testimone di un viaggio. E raggiungere lo sguardo e i pensieri di chi ascolta, prendendo il via tra antiche voci acquisite in un paese tra i monti e portandoli poi a vagare lontano, tra brughiere scozzesi, fiumi orientali e sperduti deserti sabbiosi. Ritrovandosi a sentire vicino la pulsione di un’essenza che non s’è mai allontanata, ma è sempre stata da qualche parte, dentro e attorno a noi, nascosta in certi sogni, in alcuni pensieri improvvisi, lungo desideri, fantasmi ancestrali, intime paure.
E cantare di una capra dispettosa, di un’anguilla avvelenata potrà essere un po’ come salpare, allora, inseguendo con lo sguardo le onde serene e distese dell’Arcaico."
-
(da "Coralità dell'Arcaico - lungo le rotte di un cosmico vagare" di Luca Bonavia, di prossima pubblicazione su "La Cartellina")
 
Domodossola, 18 Ottobre 2008 PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Bonavia   
Lunedì 20 Ottobre 2008 00:00

 

"Voci in Autunno" - Partecipazione al Concerto del Coro delle Dames de la Ville d'Aoste

Mammalemistà - elaborazione di Mario Lanaro
Fiore d'arancio - elaborazione di Mauro Zuccante
Un ts Annamarii - elaborazione di Paolo Bon
Susanne màcht uf zàr - elaborazione di Luca Bonavia

(presto la Rassegna Stampa e altre fotografie dell'evento...)
 
"Il canto che dice cantando" PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Bonavia   
Martedì 14 Ottobre 2008 00:00

“ […] possiamo così cogliere pienamente la portata delle citate parole di Kodály e di queste altre che seguono: «Lo scopo della musica non è quello di dover essere giudicata, ma di diventare la nostra sostanza». Musica dunque come essenza vitale, come «linguaggio naturale», che, secondo Heidegger, attinge la propria natura dal «Dire originario» […], che è il «modo in cui l’Evento parla: modo non tanto come maniera, quanto piuttosto come […] «il canto che dice cantando»."

(dall’Introduzione al volume di Giovanni Mangione “La riscoperta della musica attraverso il metodo Kodály”, ed. Acquafresca, Chiasso, 1981)

 
"Voci in Autunno" - il Laboratorio Corale Cantar Storie ospita il coro delle "Dames de la Ville d'Aoste" PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Bonavia   
Martedì 07 Ottobre 2008 00:00

 

Sabato 18 Ottobre alle ore 21.00, presso la Sala Consiliare della Comunità Montana Valle Ossola (in Via Romita a Domodossola) si terrà un concerto a cura del coro delle Dames de la Ville d’Aoste, diretto da Alearda Parisi Pettena.
Il Coro aostano, che ha recentemente festeggiato il 40esimo anniversario dalla sua Fondazione, ha ospitato nella primavera di quest’anno i cantori del Laboratorio Corale Cantar Storie per un concerto celebrativo, svolto all’Auditorium di Pollein.
Per il Laboratorio Corale è l’occasione di “chiudere” nel modo migliore una stagione concertistica ricca di soddisfazioni e di prospettive future. I cantori ossolani eseguiranno quattro canti in apertura di serata (tratti dal repertorio di esiti tradizionali locali) lasciando dunque spazio alle voci femmili aostane.

 
«InizioPrec.123456Succ.Fine»

Pagina 3 di 6